Librerie sconti studenti


librerie sconti studenti

per attingere al patrimonio di materiali didattici, esperienze, conoscenze e pubblicazioni scientifiche, maturato in oltre 40 anni d'attività. L'esibizione della Carta dello Studente darà libero accesso a tutte le agevolazioni, convenzioni, offerte culturali e formative consultabili sul portale dello studente: /studenti, tra queste: - Accesso gratuito a tutti i musei, i siti archeologici buoni sconto concerto eventi in bus e i complessi monumentali in Italia. Laccordo - valido dal l stabilisce che: lo sconto agli studenti viene praticato esclusivamente nei locali delle librerie, non sono riconosciute altre forme di vendita (porta a porta, agenzie, locali dell'università, ospedali i moduli per la fornitura, preventivamente siglati dall'Area della Didattica di Ateneo. Sconto 10 sul prezzo di copertina dei libri extra scolastici (per i testi scolastici sono già in vigore altre agevolazioni previste dal Ministero della Pubblica Istruzione) praticato dalle librerie dell'associazione Librai Italiani aderenti all'iniziativa. Nell'ambito dei servizi per il diritto allo studio, l'Università di Catania ha siglato una convenzione con l'Associazione Librai Italiani (.

librerie sconti studenti

Le librerie di Catania e provincia aderenti alliniziativa applicheranno in particolare i seguenti sconti, previa presentazione di un documento che attesta lappartenenza allUniversità: il 15 agli studenti regolarmente iscritti e il 10 ad impiegati, docenti, studenti stranieri ed ex studenti. ALI sconto 10 carta idea leroy merlin ) che permette a tutti gli studenti regolarmente iscritti di usufruire di uno sconto del 27 per l'acquisto dei libri di testo. Di - 22.00 11.00, aldo Andreani. Metti "Mi Piace" alla nostra pagina Facebook ". La scontistica della convenzione non annulla, inoltre, altre eventuali promozioni attivate dalle singole librerie o case editrici. Sconti fino al 15 ti aspettano. Agli studenti in possesso della carta sarà garantito l'accesso, a tariffe agevolate, ai beni di interesse artistico, storico e paesaggistico che rientrano nella rete nazionale dei beni gestiti dal FAI. L'occasione è quanto mai utile per porre in atto una seria campagna di promozione del libro, della lettura, della libreria e della cultura proprio a partire dalle scuole oltre a far comprendere ai giovani l'importanza della lettura e dei benefici personali e sociali che questa. Vai al dettaglio della convenzione.


Sitemap